Fluoroscopia digitale al Caritas Baby Hospital

Fluoroscopia digitale al Caritas Baby Hospital


Il Caritas Baby Hospital è il primo e unico ospedale della Cisgiordania a offrire un esame fluoroscopico, che consente di vedere a livello digitale tutto il processo di deglutizione di un paziente.

Il Caritas Baby Hospital è il primo e unico ospedale della Cisgiordania a offrire un esame fluoroscopico, che consente di vedere a livello digitale tutto il processo di deglutizione di un paziente. Si tratta di un enorme progresso nell’analisi dei disturbi della deglutizione e che consente di applicare terapie mirate. Per tale indagine, al Caritas Baby Hospital vengono inviati bambini da tutto il Territorio palestinese occupato.

Da alcune settimane il Caritas Baby Hospital è in grado di eseguire esami fluoroscopici digitali. Ai bambini con difficoltà di deglutizione viene somministrato del cibo a cui è stato aggiunto un mezzo di contrasto. In questo modo è possibile seguire a livello radiologico tutta la fase di deglutizione e valutare se un bambino «manda giù» correttamente, se la pappa finisce nell’esofago o nella trachea o nei polmoni. L’accertamento digitale serve ad approfondire le cause di tali disturbi consentendo una terapia mirata.

A questo esame digitale si può ricorrere per piccoli che hanno problemi di deglutizione e con quadri clinici estremamente vari, che si tratti di prematuri, di bimbi down, di piccoli pazienti con problemi neurologici, con labbro leporino o con deficit cardiaci.

«Siamo molto felici di poter offrire questo esame», ci ha detto la dottoressa Hiyam Marzouqa, primaria del Caritas Baby Hospital. Nessun altra struttura sanitaria locale dispone di questa diagnostica. «Fino a questo momento eravamo sempre costretti a mandare i piccoli affetti da disfagia a Gerusalemme; il che comportava notevoli strapazzi sia per i piccoli che per i genitori.» Una logopedista, che ha studiato negli USA, e che si è concentrata sulla disfagia, prende appuntamenti per il test due volte alla settimana. A ogni visita è presente inoltre un radiologo pediatra.

Condividi